mercoledì 19 Maggio 21
mercoledì 19 Maggio 21

Calabria zona Gialla: basterà l’attendibilità dei dati al 63%?

Da domenica 13 dicembre anche la Calabria sarà zona Gialla. La fiducia su tale disposizione del ministero della Salute si è concretizzata ieri, quando il Governatore Nino Spirlì, in diretta video dal social, ha comunicato ai calabresi di essere fiducioso del cambio cromatico e dell’allentamento delle restrizioni in atto con zona Arancione.

Bar, ristoranti e pub con servizio nei locali dalle 5 alle 18, spostamenti tra comuni diversi senza autocertificazione, purché anch’essi in zona gialla e spostamenti nelle seconde case. Queste le principali differenza tra zona Arancione e Gialla e non è poca cosa.

informazione pubblicitaria

I dati calabresi, per ben due volte giudicati non attendibili dalla Cabina di regia istituita dal Governo e decretata a stilare il grado di rischio di contagio al Covid-19 nei territori regionali, negli ultimi giorni potrebbero essere diventati più attendibili.

Lo spiega sempre Spirlì, quando racconta che le Asp nelle precedenti valutazioni non avevano inviato tutti i dati, ma solo il 29% del totale. Da qui l’inattendibilità, come ovvio che fosse, espressa dagli esperti.

Spirlì, approfondendo la questione, afferma che sono stati distruibuiti tablet collegati al ministero per poter inviare i dati con maggiore attendibilità, aumentata ora al 63%.

informazione pubblicitaria

Ecco perché Spirlì crede nel declassamento di rischio della Calabria. D’altronde i parametri sono tutti in miglioramento e la Calabria, secondo la Fondazione Gimbe, è l’unica regione italiana ad averli avuti tutti al ribasso nelle ultime due settimane.

Ed allora zona Gialla sia, anche se solo oggi il Governo darà le nuove disposizioni alle regioni italiane con annesso il loro grado di rischio. Tuttavia, qualche dubbio rimane. Il 63% di attendibilità dei dati comunicato dal Governatore calabrese basterà alla Cabina di regia per avere una valutazione generale dello scenario attuale della pandemia da coronavirus in Calabria?

La risposta a questo quesito farà la differenza, più di qualsiasi altro parametro. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha comunicato ai Governatori di Lombardia e Piemonte che le loro regioni, diventate Rosse ed Arancioni con le stesse tempistiche della Calabria, da domenica saranno declassate a fascia Gialla. A Spirlì, invece, fino ad ora, nulla è stato comunicato.

Staremo a vedere se ancora una volta, come l’ultima passata, i calabresi saranno premiati, oppure se il premio dovrà essere rinviato ad un’ulteriore attendibilità dei dati.

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Altre news

informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria