martedì 2 Marzo 21
martedì 2 Marzo 21

Calcio, il week-end delle calabresi: continuare nella striscia positiva

Continuare a far bene per Crotone, Reggina, Cosenza e Vibonese, le quattro calabresi impegnate nei campionati di A, B e C. Non giocherà il Catanzaro a causa del Covid che ha colpito dieci tesserati del Palermo, prossimo avversario delle aquile ( il match si recupererà il 4 novembre).

In Serie A, il Crotone viaggerà alla volta di Cagliari con l’intento di dare seguito al pari ottenuto contro la Juventus. In Serie B, il derby pareggiato martedì scorso tra amaranto e rossoblu ha soddisfatto i secondi, bravi a resistere agli attacchi amaranto nonostante l’inferiorità numerica. In Serie C -infine- la Vibonese attende l Viterbese per inanellare il suo secondo successo consecutivo e continuare a volare in classifica. Ma ora è tempo di voltare pagina e di pensare ai due prossimi avversari.

QUI CROTONE
I pitagorici scenderanno in campo il 25 ottobre alle 12.30 per l’anticipo domenicale del campionato di Serie A. L’1-1 conseguito contro la Juventus ha fatto felice l’ambiente rossoblu che, comunque, adesso si attende di fare punti anche contro squadre meno quotate dei bianconeri. Il Cagliari è avversario tosto in quanto reduce dal 3-2 di Torino e composto da elementi tecnici in grado di mettere in difficoltà chiunque. Per muovere la classifica (1 punto conquistato in 5 giornate), mister Stroppa dovrebbe confermare il 3-5-2 con i seguenti 11: Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Pereira, Petriccione, Cigarini, Vulic, Reca; Messias, Simy. Mister Di Francesco -invece- molto probabilmente confermerà il 4-2-3-1 con: Cragno; Zappa, Godin, Walukiewicz, Lykogiannis; Marin, Rog; Nandez, Joao Pedro, Sottil; Simeone

QUI REGGINA
La Reggina di mister Toscano viaggia alla volta di Pordenone dove, domani alle ore 14, affronterà i locali. I neroverdi di Attilio Tesser, a differenza della scorsa stagione, sono partiti male. Solo tre pareggi e un ko nelle prime 4 giornate rappresentano un ruolino di marcia non da squadra che punta a piazzarsi in zona play-off. Dalla parte opposta, invece, la Reggina, malgrado i 4 punti gettati alle ortiche negli ultimi due turni, si può ritenere soddisfatta di questo primo scorcio di stagione con 7 punti in graduatoria. Al “Guido Teghil” di Lignano Sabbiadoro, il tecnico dei calabresi, Mimmo Toscano, dovrebbe optare per l’ormai consueto 3-4-1-2 composto dai seguenti undici: Guarna; Loiacono, Cionek, Delprato; Rolando, Bianchi, Crisetig, Liotti; Bellomo; Ménez, Denis. Di contro, i padroni di casa opporranno il 4-3-1-2 con Perisan; Vogliacco, Camporese, Barison, Falasco; Misuraca, Calò, Rossetti; Ciurria; Musiolik, Diaw.

QUI COSENZA
Domenica 25 ottobre (ore 15) -invece- sarà il Cosenza a scendere in campo per affrontare il Lecce. Il morale della compagine di Occhiuzzi (a quota 4 punti) è buono, anche se è tempo di tornare alla vittoria che manca dalla scorsa stagione agonistica. Ma non sarà facile perché al “San Vito-Marulla” arriva un Lecce attrezzato per la centrare la promozione diretta e reduce dal 2-2 contro la Cremonese. I padroni di casa, così, per cercare l’impresa dovrebbero scendere in campo con un 3-4-1-2 composto da Falcone; Ingrosso, Idda, Legittimo; Corsi, Sciaudone, Bruccini, Bittante, Baez, Carretta, Litteri. Squalificato Tiritiello. Mister Corini, invece, per aumentare i 5 punti in graduatoria, manderà in campo un 4-3-3 che presumibilmente sarà così formato.da Gabriel; Zuta, Meccariello, Lucioni, Calderoni; Henderson, Tachtsidis, Mancosu; Falco, Stepinski, Listkowski.

QUI VIBONESE
Otto punti contro cinque. Vibonese-Viterbese, in programma domenica alle ore 15, promette spettacolo nella settima giornata del campionato di Serie C -girone C. Due squadre che arrivano a questa sfida con due stati d’animo diversi. I calabresi sono reduci dal 5-2 inflitto alla Paganese mentre i laziali dal deludente pareggio casalingo contro il Bisceglie. Pochi i dubbi di formazione per entrambi i tecnici che -tuttavia- non vorranno lasciare niente al caso. I padroni di casa di mister Galfano dovrebbero scendere in campo con un 4-3-3 così composto:Mengoni; Ciotti, Redolfi, Bachini, Mahrous; Laaribi, Pugliese, Spina; Statella, Plescia, Tumbarello. Mattei. Dalla parte opposta il tecnico Maurizi dovrebbe scendere un 3-5-2 con i seguenti interpreti: Daga, Bianchi, Mbende, Bensaja, Boschirotto, Bezziccheri, Tounkara, De Santis, Salandria, Rossi, Ferrani.

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire