mercoledì 19 Maggio 21
mercoledì 19 Maggio 21

Coronavirus, focolaio a Villa Betania di Catanzaro: i positivi sono 30

Una trentina tra ospiti e personale della struttura di riabilitazione e assistenza per anziani Villa Betania Onlus di Catanzaro sono risultati positivi al Coronavirus. Lo rendono noto i rappresentanti sindacali di Cgil Fp, Cisl Fp e Uil-Fpl che, proprio per questo motivo, hanno revocato lo sciopero del personale in programma oggi dalle 9.00 alle 13.00.

Come riporta l’Ansa, i positivi, in particolare, secondo quanto riferito ai sindacati dal presidente della Onlus, sono stati riscontrati nella struttura denominata “Casa della Mimosa” all’esito dei controlli anti-covid-19 effettuati nella mattinata di mercoledì.
“Continuando a fare ciò che crediamo sia giusto e che è nel nostro dovere – scrivono i sindacati in una nota – abbiamo scelto sempre in accordo con i nostri segretari provinciali di revocare lo sciopero ma siamo totalmente decisi a continuare con lo stato di agitazione, motivati proprio ed ancora di più da questa situazione emergenziale. E’ proprio da questa situazione che si comprende benissimo il corto circuito tra lavoratori e Azienda: i lavoratori comprendono, rispettano e garantiscono i propri doveri contrattuali e professionali; la Fondazione chiede ai suoi lavoratori di garantire un servizio, garantisce le prestazioni agli ospiti, ma non ricambia con la giusta paga i lavoratori; il lavoratore garantisce i suoi doveri ma di contro deve aspettare, anche in questo periodo di pandemia, i pagamenti degli stipendi subordinati alla effettiva erogazione da parte delle Tesorerie dell’Asp di Catanzaro, della Regione Calabria e del Comune di Catanzaro”.

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Altre news

informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria