mercoledì 19 Maggio 21
mercoledì 19 Maggio 21

Coronavirus, il Vaticano: “Sacerdoti potranno celebrare più messe a Natale”

Arriva una norma eccezionale per consentire ai sacerdoti di celebrare più messe a Natale per consentire il distanziamento e il massimo rispetto delle norme anti-Covid. I sacerdoti potranno celebrare fino a quattro Messe per favorire la partecipazione dei fedeli in sicurezza.

È quanto stabilisce un decreto della Congregazione del Culto divino, firmato dal cardinale Prefetto Robert Sarah e dal Segretario, l’arcivescovo Arthur Roche. La possibilità riguarda il giorno di Natale (25 dicembre), il giorno di Maria Santissima Madre di Dio (1° gennaio) e dell’Epifania (6 gennaio). A norma del Codice di diritto canonico, in caso vi sia scarsità di preti, il vescovo “può concedere che i sacerdoti, per giusta causa, celebrino due volte al giorno e anche, se lo richiede la necessità pastorale, tre volte nelle domeniche e nelle feste di precetto”. Tre è pertanto il numero massimo. Ora con questo decreto, e soltanto in occasione di queste particolarissime feste in tempo di pandemia, si aggiunge la possibilità di celebrare anche una quarta messa, così da moltiplicare le possibilità per i fedeli di prendervi parte sempre nel pieno rispetto delle normative anti-Covid. (Ansa).

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Altre news

informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria