mercoledì 19 Maggio 21
mercoledì 19 Maggio 21

Coronavirus, ministro Boccia anticipa le misure: “Il Natale dovrà essere passato a casa propria”

Il ministro per Affari regionali Francesco Boccia ha commentato a Sky Tg 24 le probabili nuove misure restrittive anti-Coronavirus in vista del Natale: “Dobbiamo fare delle scelte – come riporta l’Ansa- per tutelare i più fragili e gli anziani, a costo di sfiorare l’impopolarità. Dovremo passare il Natale ognuno a casa propria”. 

“E’ evidente che stiamo andando verso restrizioni nel periodo delle festività, se qualcuno ipotizza feste, cenoni, assembramenti sbaglia di grosso”. Così il ministro Boccia a Sky Tg24. “Solo dalla vigilia di Natale all’ Epifania, 3 o 6 gennaio si vedrà, più restrizioni ci sono meglio è”, ha aggiunto. “Restrizioni anche nel prossimo weekend? Fosse per me le farei da stasera… No, non voglio preoccuparvi. Gli altri giorni (a parte quelli delle feste di Natale che saranno soggetti a nuove restrizioni, ndr) ogni regione ha il suo colore e la maggior parte sono in area gialla, spero ci sia autodisciplina nelle prossime ore. Se devo fare un acquisto non mi ficco nella massa, non creo assembramento”. Così il ministro rispondendo a una domanda su eventuali nuove restrizioni già per il prossimo weekend.

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Altre news

informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria