domenica 16 Maggio 21
domenica 16 Maggio 21

Coronavirus nel Cosentino: positiva al test rapido una dipendente delle Poste

Un nuovo caso positivo a Campana, nel Cosentino. Lo ha comunicato ia stessa Amministrazione attraverso la pagina Facebook istituzionale.

“Dopo tanti giorni di calma sul fronte contagi -si legge- e soprattutto dopo essere riusciti a circoscrivere il fenomeno alla RSA Rizzo, in cui la gran parte degli operatori e dei pazienti contagiati stanno guarendo o comunque hanno oltrepassato il periodo di potenziale diffusione del contagio, oggi 27 dicembre siamo costretti a registrare un nuovo caso di positività al test antigenico, da tenere in particolare considerazione visto il lavoro che svolge. La Signora Carerina Bonanno, impiegata di Poste Italiane, ha purtroppo contratto il virus: vista la sua posizione lavorativa, a stretto contatto con la popolazione, la Signora Bonanno ha deciso di rendere pubblico il contagio al fine di tracciare al meglio i contatti che ha avuto in questi giorni, a partire dal 21/22 dicembre, data ipotizzata del proprio contagio: da un punto di vista sanitario rassicuriamo sulle sue condizioni fisiche, in quanto come sintomi presenta un po’ di raffreddore e perdita dei sensi del gusto e dell’olfatto.

informazione pubblicitaria

Svolgendo la propria attività lavorativa anche a Bocchigliero, la Sig. Bonanno ha informato anche il Sindaco Benevento che, in stretta collaborazione con il nostro Sindaco Chiarello, hanno interpellato la dirigenza di Poste Italiane che ha assicurato sulla sanificazione degli uffici di Campana e di Bocchigliero prima della riapertura al pubblico, che avverrà comunque domani, dopo però lo svolgimento della sanificazione. Ringraziamo ancora una volta la Signora Caterina per la sensibilità mostrata, consapevole che il suo lavoro, a stretto contatto con la popolazione, potrebbe essere veicolo di contagio e pertanto ha deciso lei stessa di rendere pubblica la situazione, rinunciando alla propria privacy per la tutela di tutti noi: domani mattina verrà effettuato il tampone molecolare per stabilire la reale positività.
Si raccomanda a chiunque abbia avuto contatti stretti di informare il proprio medico di famiglia per le azioni preventive da effettuare. Al resto della popolazione si richiede di mantenere le distanze e seguire tutte le indicazioni necessarie ad evitare la proliferazione del virus”.

Foto di repertorio

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Altre news

informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria