mercoledì 19 Maggio 21
mercoledì 19 Maggio 21

Covid, cinque pazienti ricoverati all’ospedale da campo di Cosenza

Nell’ospedale militare militare di Vaglio Lise, gestito dall’Esercito italiano e collegato con l’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza, al momento ci sono cinque pazienti ricoverati, che arrivano dal Pronto soccorso ma anche dai reparti di cura dell’Annunziata. Nella struttura, si trovano ricoverati 4 uomini e una donna.

“Li seguiamo con attenzione e ne attendiamo altri nelle prossime ore” ha spiegato il colonnello medico Michele Tirico, anestesista e direttore dell’ospedale campale. I pazienti hanno modo di comunicare con i loro familiari all’esterno attraverso i propri dispositivi telefonici e possono ricevere generi di prima necessità – come il cambio della biancheria intima – ma per la sicurezza di tutti, nessuno può entrare nelle tende al di fuori del personale medico e infermieristico. Intanto, prosegue incessantemente anche l’attività del laboratorio che si occupa di processare i tamponi. Il colonnello Tirico ha sottolineato che “la situazione del lavoro sui tamponi è sempre molto attiva, raccogliamo i tamponi dell’Asp di Cosenza e ne facciamo fino a 160 al giorno e l’attività è incessante anche di sabato e domenica. L’ospedale dunque, è a pieno regime”. All’interno dell’ospedale campale non si effettuano tamponi, ma vengono processati quelli che l’Azienda provinciale sanitaria consegna quotidianamente al personale militare. (Ansa).

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Altre news

informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria