mercoledì 19 Maggio 21
mercoledì 19 Maggio 21

Covid, Dpcm Natale: multe salate per chi non rispetta le misure. Ma per qualcuno sono inapplicabili

Alle misure di contenimento della diffusione del Covid-19 previste dall’ultimo dpcm dello scorso 3 dicembre si applicano le sanzioni previste dell’articolo 4 del decreto-legge n. 19/2020. Lo precisa la circolare inviata ai prefetti dal capo di Gabinetto del ministero dell’Interno Bruno Frattasi con riferimento a tutti i divieti di spostamento introdotti relativamente sia al periodo 21 dicembre 2020 – 6 gennaio 2021, sia alle giornate 25 e 26 dicembre 2020 e 1 gennaio 2021.

L’intero quadro sanzionatorio previsto -si legge sul sito del ministero dell’Interno- dall’articolo 4 interessa, infatti, tutte le norme di contenimento del contagio, spiega la circolare, e tra queste deve essere ricompresa anche quella che limita gli spostamenti sull’intero territorio nazionale per il periodo natalizio. La sanzione amministrativa va da 400 a 1000 euro con una riduzione del 30% se si provvede al pagamento entro 5 giorni (280 euro). Scatta il reato di falsa attestazione a un pubblico ufficiale, previsto dall’articolo 495 del codice penale e punito con la reclusione da 1 a 6 anni, nel caso in cui, nelle ipotesi in cui debba essere presentata, l’autocertificazione sugli spostamenti non sia veritiera”. Fin qui tutto chiaro, ma in un articolo de “La Stampa”, a firma di Paolo Russo, vengono chiarite una serie di Faq sul nuovo Dpcm in vigore dal 4 dicembre. E sulle multe, c’è scritto testualmente: A proposito di sanzioni, quando si applicano? “Fino al 15 gennaio, ma sono contestabili le multe causa spostamenti il 25 e il 26 dicembre e il 1° gennaio. Questo per una svista del decreto, che nel reiterare le misure del precedente provvedimento non ha tenuto conto che il divieto di spostamento dal proprio Comune in quei giorni vale per tutta Italia, mentre le sanzioni del vecchio decreto variano a seconda del livello di rischio epidemiologico della regione dove si transita. Non potendo modularle, le sanzioni nel clou delle feste sono di fatto inapplicabili”.

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Altre news

informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria