informazione pubblicitaria
giovedì 25 Febbraio 21
informazione pubblicitaria
giovedì 25 Febbraio 21

Covid, grossi rischi per i ‘furbetti” che non pagano le multe

Novità importanti per tutte quelle persone che, pur violando le disposizione del Dpcm -necessario per contrastare il Covid- nei mesi scorsi, hanno pensato bene di non pagare le multe.

Lo Stato -come riporta Il Giornale- ha pensato a soluzioni efficaci per riscuotere ciò che deve ricevere. E non sono belle notizie per chi ha deciso di non ottemperare al pagamento delle sanzioni. In caso di mancato versamento -infatti- interviene l’autorità che deve ricevere il denaro. Come? Iscrive a ruolo la multa con il documento che verrà inviato all’Agenzia delle Entrate. L’agenzia fiscale della pubblica amministrazione -così- invierà al trasgressore di turno la rispettiva cartella esattoriale, la quale sarà esecutiva a 60 giorni dalla notifica.
In sintesi, chi non paga entro questo lasso di tempo va incontro a gravi rischi.

L’Agenzia può azionare il pignoramento dei beni del cittadino, con particolare “attenzione” allo stipendio o alla pensione di quest’ultimo, che potranno essere pignorati del 20%. Si rischiano -tuttavia- anche azioni sul conto corrente che potrà essere bloccato per una cifra pari alla sanzione, oltre agli aggravi per interessi e notifiche.

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire