martedì 2 Marzo 21
martedì 2 Marzo 21

La Germania fa i conti con la ‘ndrangheta ed i media tedeschi intervistano Gratteri

La ‘ndrangheta in Germania è più potente ed organizzata di quello che si pensa e ci sarebbero almeno una ventina di cellule attive sul territorio. Ed il procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, lo conferma ai media tedeschi, che lo interpellano sull’argomento.

La ‘ndrangheta tedesca è raccontata dall’inchiesta del quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung” e dell’emittente radiotelevisiva “Mdr”, secondo cui il compito principale del “crimine di Germania” è mediare tra gli interessi delle ‘ndrine.

informazione pubblicitaria

Al di fuori dell’Italia, “la ’ndrangheta non ha un organismo del genere in nessun altro Paese europeo”. A confermare la ricostruzione di “Frankfurter Allgemeine Zeitung” e “Mdr” è il procuratore di Catanzaro. “La Germania è grande, molto ricca. I giovani (…) non vogliono lavare i piatti per anni, vogliono di più, questo è il motivo per cui credo che sia un compito molto difficile tenere sotto controllo la tensione e le controversie all’interno delle cellule del luogo”.

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria