martedì 2 Marzo 21
martedì 2 Marzo 21

Scirubetta, io ti amo

di Matteo Brancati – Ieri ha nevicato. Tanto. Vedevo i fiocchi dalla finestra che cadevano copiosamente da un cielo bianco e chiaro anche di sera. Per un attimo non ho pensato a nient’altro. Solo a godermi uno dei tanti spettacoli della natura.

Il clima era rigido, la temperatura quasi sotto zero e da lontano ascoltavo le urla gioiose dei bambini, sorpresi nel vedere l’auto del proprio papà e le strade che in pochi minuti erano diventato bianche, tutte ricoperte dalla “dama bianca”. E mentre sentivo tutto ciò mi ricordavo di quando insieme a tutta la mia famiglia scendevo sotto casa per giocare e fare pupazzi di neve non propriamente perfetti con la carota a fare da naso. Ma non m’importava molto. Era divertente.

informazione pubblicitaria

E -così- ieri sera, memore anche da quei giorni dove la spensieratezza vinceva su tutto, ho varcato la porta di casa per toccare con mano la neve e “sentire” quelle sensazioni di un tempo. Con me avevo un bicchiere di plastica. Di quelli bianchi che devi consumare perché ne avevi comprati duecento e adesso non sai che farne. E in quel bicchiere – proprio come un bambino- ho “rubato” della neve pulita, caduta su una collina, lontano dallo smog e dalle ruote delle auto.

Avevo rimembrato quando mio nonno preparava a me ed ai miei cugini “la scirubetta”. Ci metteva dentro il miele di fichi e il mosto cotto. Ed era buonissima perché si incontravano la neve morbida con la dolcezza, formando un binomio perfetto.

Ma io, purtroppo, ieri sera non avevo né il miele di fichi, né il mosto cotto. Avevo solo quella voglia di assaggiare la “scirubetta”. Ero pronto a qualsiasi cosa pur di mangiare la neve soffice con qualcosa dentro. E –dunque- ho fatto di necessità virtù, prendendo del caffè appena fatto, viaggiando nel passato con il sorriso sulle labbra grazie al gusto inimitabile.

A distanza di anni avevo assaggiato nuovamente quella prelibatezza. Avevo realmente capito l’amore per la “scirubetta”. Un amore che non finirà mai.

Foto immagine Facebook – IG: @venere321_official

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria