informazione pubblicitaria
venerdì 26 Febbraio 21
informazione pubblicitaria
venerdì 26 Febbraio 21

Serie B, il derby tra Reggina e Cosenza finisce in parità

Pari e patta al “Granillo”, ma i padroni di casa devono mangiarsi le mani. E’ in questa frase la sintesi del derby tra Reggina e Cosenza, gara valevole per la quarta giornata del campionato di Serie B.

Gli amaranto -in formazione tipo- non sono riusciti a sfondare il muro rossoblu che ha visto il portiere Falcone autentico protagonista. Nel primo tempo -infatti- l’estremo difensore dei lupi ha anche parato un rigore di Denis, concesso per fallo di mano di Tiritiello (espulso). Da quel frangente in poi la partita è cambiata, con la Reggina padrona del campo e ospiti ordinati a chiudere tutti gli spazi.

informazione pubblicitaria

Nella ripresa, i ragazzi di mister Toscano vanno vicini al vantaggio ancora con Denis, ma l’argentino spara alto da buona posizione. Ma è dal 5° al 23° che la Reggina crea tre occasioni nitida da gol con Bianchi, Bellomo e Crisetig i quali trovano sulla loro strada un Falcone super che blinda la porta. Gli uomini di mister Occhiuzzi -malgrado l’inferiorità numerica -pungono in contropiede con Carretta, ma Guarna spegne qualsiasi tipo di velleità e impacchetta lo 0-0 finale.

Un risultato che soddisfa gli ospiti (al quarto pareggio di fila con 4 punti conquistati), bravi a non cedere dopo essere rimasti in 10 uomini, al cospetto della Reggina (a quota 6 punti in graduatoria) la quale, dopo il pari di Chiavari, butta alle ortiche un’altra vittoria per poco cinismo.

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire