domenica 28 Febbraio 21
domenica 28 Febbraio 21

Serie C, Catanzaro e Vibonese: è ora di tornare a vincere

Quinta giornata del campionato di Serie C – girone C e altre gare insidiose per le due compagini calabrese, Catanzaro e Vibonese.

QUI VIBONESE
I rossoblu scenderanno in campo questo pomeriggio (ore 15) alla ricerca del successo. Al “Luigi Razza” arriva la Paganese, compagine ancora a secco di vittorie e desiderosa di continuare a fare punti dopo il pari ottenuto contro la Cavese. Per i ragazzi di mister Galfano -reduci dal pareggio interno nel derby contro il Catanzaro- l’obiettivo è quello di tornare a vincere e segnare anche perché -nella sfida di mercoledì scorso- alla squadra è mancato solo il gol. Pochi dubbi di formazione per i padroni di casa, con il classico 4-3-3 che sarà composto da: Mengoni in porta; Ciotti, Bachini, Redolfi, Mahrous in difesa; Pugliese, Vitiello, Ambro a centrocampo; Berardi, Parigi, Tumbarello in avanti. Dal canto suo, la banda Erra dovrebbe rispondere con un coperto 3-5-2 che vedrà in campo i seguenti undici: Fasan; Sbampato, Schiavino, Cigagna; Carotenuto, Benedetti, Bonavolontà, Onescu, Squillace; Guadagni, Diop. Il match sarà arbitrato dal signor  Giordano della sezione di Novara, coadiuvato dagli assistenti Toce-Lisi e dal quarto uomo Iannello.

QUI CATANZARO
Il Catanzaro -invece- dovrà attendere la giornata di domani per scendere in campo. Alle 17.30 -sul terreno di gioco del “Nicola Ceravolo” aperto a 1000 spettatori come normative Covid – i giallorossi se la vedranno con il Foggia. Il morale delle aquile è buono, anche grazie al pareggio in 10 uomini ottenuto mercoledì scorso nel derby di Vibo Valentia e alle parole di mister Calabro, il quale vuole una squadra in grado di bruciare le tappe e di non perdere punti importanti per la lotta promozione. Tra campionato e coppa -infatti- il Catanzaro dovrà giocare cinque gare in 14 giorni. Dunque, massima attenzione nel primo momento clou della stagione. Sulla formazione, l’unico quesito del tecnico dei padroni di casa riguarda il sostituto dello squalificato Martinelli. In lizza ci sono Riggio e Riccardi, con il primo leggermente favorito. Il 3-5-2, così, dovrebbe essere il seguente: Branduani, Riggio,Fazio,Pinna,Contessa,Carlini,Corapi,Verna,Garufo,Curiale,Di Massimo. In casa Foggia, dopo i due cambi di panchina (Capuano e Maiuri hanno lasciato per divergenze con il direttore tecnico Corda), mister Marchionni -ex calciatore di Juventus, Fiorentina e Parma – cercherà di riportare un pizzico di serenità. Non sarà facile, anche a causa del derby perso contro il Bisceglie. Anche per i rossoneri il 3-5-2 sarà il modulo scelto che dovrebbe vedere in campo i seguenti undici:  Fumagalli; Germinio, Tascini, Anelli; Kalombo, Vitale, Raggio Garibaldi, Gentile, Di Masi(C) ; Dell’Agnello, Curcio. Sarà assente lo squalificato Gavazzi. A dirigere l’incontro sarà il signor Miele di Nola; assistenti Cataldo-Valletta; quarto uomo, Carrione.

Redazione Calabriaclick

informazione pubblicitaria
informazione pubblicitaria

Calabria da scoprire

informazione pubblicitaria